mercoledì 27 gennaio 2016

Il Family Day di Un Posto al Sole

In questi giorni di potenziali cambiamenti sociali mi sono fatta questa domanda: ma non è che pure in uno dei condomini più famosi d’Italia si mettono a festeggiare il family day, non è che mo pure nel palazzo Palladini si sentono in dovere di festeggiare la famiglia tradizionale?
Ho sudato freddo dopo questa domanda che mi sono fatta, non avete idea, io che vedo Un posto al Sole da quando lo hanno inventato mi sono spaventata al solo pensiero, perché nella soap opera Un Posto al Sole non c’è una, e dico una, famiglia normale e se in questi giorni decidono di affrontare il tema “family day” spero che lo facciano nel modo giusto, anche perché qua sotto troverete mille motivi per credere alle mie parole.
Silvia è figlia di Teresa, ma viene a sapere di essere sua figlia parecchi anni dopo l’inizio della soap, Teresa aveva dato la figlia Silvia in adozione appena nata.
Renato e Giulia sono i genitori di Angela (che nella vita ha creato un bel po’ di problemi) e di Niko, quest’ultimo adottato in tenera età e proveniente dall'Albania (credo, se ricordo bene). Niko poi ha avuto un figlio con una ragazza che mentre facevano sesso non si era accorto che era la gemella omozigote della ragazza originale e appunto la mette incinta. Le gemelle ora ringraziando il padreterno non ci sono più e spero le facciano sparire dalla trama perché sono insopportabili.
Rossella è figlia di Silvia e di un gay di cui ora non ricordo il nome, viene adottata poi da Michele il giornalista che poi sarebbe il marito di Silvia per ben due volte, durante il primo matrimonio Silvia lo accoltella ai reni per gelosia e non si fa manco un giorno di galera.
Raffaele ha un figlio Diego (per ora sparito) da una moglie morta, poi ha un figlio Patrizio da una donna viva che si chiama la dottoressa Bruni la quale a sua volta ha una figlia che si chiama Viola alla quale è morto il padre che pure aveva una figlia con un’altra donna.
Guido ha un solo figlio e inspiegabilmente un sacco di amanti.
Marina Giordano (la regina del male) ha una figlia, Elena, e un figlio venuto fuori ad un certo punto della serie. Figlio da lei abbandonato perché avuto in giovane età. Sempre Marina ha un sacco di amanti, giovani e vecchi e fa del male ad un sacco di gente, è ricchissima e di solito quelli che stanno con lei ad un certo punto muoiono e le lasciano sempre un sacco di soldi.
Dulcis in fundo ROBERTO FERRI. Roberto ha fatto un sacco di bordelli. Il suo primo figlio si chiama Filippo avuto da una donna di cui si sa poco, si scopre che Filippo è suo figlio solo ad un certo punto della serie. Sandro è il secondo figlio di Ferri, avuto da Eleonora dopo una violenza sessuale, Eleonora dopo essersi fatta Filippo e altri uomini poi muore.
Ferri in passato ha avuto pure una storia con una parente della madre di Filippo e ci fa un altro figlio che si chiama Tommaso e nonostante i risultati del dna confermino la paternità di Ferri egli lo odia troppo e se potesse lo picchierebbe spesso…ahaahhaah…questa era una battuta, Ferri ha menato Tommaso almeno 4738647 volte.
Nel frattempo Ferri, tra una gnocca e l’altra si tromba sempre Marina, ma proprio sempre, tipo una volta alla settimana.
Sempre Ferri ad un certo punto (tipo 1000 puntate fa) si tromba pure la figlia di Marina, Elena, poi mi sa che gli sceneggiatori hanno pensato "minchia stiamo proprio esagerando" e hanno eliminato la storia. 
Poi Ferri, l’inseminatore distratto, ruba la moglie al figlio di Marina (quello abbandonato e poi ritrovato) che si chiama Greta e ci fa una figlia, in questo momento Greta e la figlia non sono pervenute. Il figlio Sandro è pure gay e Ferri lo schifa tantissimo però ora che Ferri -ovviamente- ha seri problemi con la giustizia (parliamo di omicidio) gli vuole bene. Ferri ha spesso problemi con la legge, tipo 2 o 3 volte l’anno e la cosa simpatica è che la fa sempre franca.
Tutti gli altri protagonisti della soap hanno storie incredibili sia dal punto di vista sentimentale, giuridico che di amicizia. Si mettono un sacco di corna, scopano a destra e a manca, tradiscono i migliori amici, vengono sotterrati vivi, sono vittime di rapimenti, certe volte perdono la memoria e poi la recuperano, frequentano tutti lo stesso bar, vanno tutti allo stesso ospedale, fanno figli che dormono sempre, si sposano, divorziano e poi si risposano.  
Un Posto al Sole è girato a Napoli, viene trasmesso dalla rai, va in onda alle 20e30 che è una fascia oraria in cui tutti guardano la tv e infine il tempo fittizio della soap è sincronizzato col tempo reale. Che dire, se durante una puntata vedo impressa sul Castel Dell’Ovo la scritta “family day” com'è successo sul Pirellone di Milano, quanto è vero iddio appiccio il palazzo Palladini con le mie mani.

La grafica della sigla della soap opera così come il logo sono le cose più brutte del mondo, veramente inguardabili. Vorrei sapere chi cazzo le ha inventate, spero che non abbia perso più di 15 minuti della sua vita per creare sta cacata.




Nessun commento:

Posta un commento