lunedì 13 gennaio 2014

Il lato surreale dei saldi

Cliente- Salve, sono iniziati i saldi?
Io- Si certo, su tutto l’abbigliamento c’è il 50 per cento di sconto, tutto il resto- oggettistica, quadri e bigiotteria- non è in saldo.
Cliente- Grazie, quindi sull'oggettistica che sconti ci sono?
Io- Come ho appena detto non ci sono sconti sull'oggettistica!
Cliente- Ah ho capito, quindi anche la bigiotteria è al cinquanta per cento di sconto?
Io- No signora, gli sconti sono solo sull'abbigliamento, tutti i prezzi che vede sul cartellino degli abiti li deve dividere a metà, semplice, no?
Cliente- Allora questa maglia che costava 50 euro ora con i saldi ne costa 25?
Io- Si, esatto.
Cliente- Non è che si può fare 20?
Io- Mi dispiace ma non si può fare.
Cliente- Peccato che di questa gonna sia terminata proprio la mia taglia, ma se la prendo lo stesso, anche se non mi va, mi potresti fare un po’ più di sconto?
Io- No, sono desolata.
Cliente- Dunque, mi dica una cosa, se prendo delle tazzine e un vassoio, che sconto mi fa?
Intanto nella mia testa…..
Oh dei dell’olimpo vi invoco per mettere fine a questo martirio.
Oh Diana, dea della caccia, donami una lancia affinché io possa abbattere questa sventura.
Oh Marte, dio della guerra, mandami un reggimento di soldati sanguinari che dilani questa nemica e infine, oh Giove, fa apparire fra le mie mani una saetta potentissima per paralizzare ed incenerire questa sciagurata.
E se questo non dovesse bastare, sono pronta anche ad invocare i super eroi Marvel.
Ti prego Spider man, soffocala con la tua ragnatela invincibile; Iron man riempila di botte cosmiche finché non sviene; Wolverine, essere adamantino, lacera le sue carni come solo tu sai fare e tu Magneto, interferisci nel campo magnetico di questa piaga e falla sparire da questo universo!

Mentre fuori dalla mia testa... soltanto l’espressione del pover'uomo del quadro di Munch, un urlo muto e disperatissimo!
L'illustrazione è di mio, sempre ed inevitabilmente, fratello Andrea Giacomantonio. 

Nessun commento:

Posta un commento